Lavoro


Autonomia e Lavoro

office-ceramica

Svegliarsi la mattina ed inseguire un obbiettivo. Rispecchiarsi in ciò che facciamo, avere energia, visualizzare il bello, avere una propria autonomia.

Vedere in una tazzina di caffè la prima pila della giornata che ci dà una spinta ad iniziare.

. . .

Svegliarsi la mattina e non avere obbiettivi, non sapere perché siamo al mondo.

Cercarci in ogni gesto, ogni passo ogni persona, ogni fiore per poi scoprire che siamo unici e irripetibili.

Vedere e sentire la propria autonomia lontana, credere che un lato bello c’è: è solo da trovare!

Vedere in una tazzina di caffè il primo passo per affrontare la giornata quiete e senza impegni ma con la sempre presente preoccupazione economica.
Sentirsi senza energie.

Le due facce della medaglia.

Poche parole per esprimere un mondo, una realtà o un’interpretazione dalla quale non sai come uscire. Tutti o molti hanno suggerimenti, ma qual’è la mia strada?

Sono qui, sto facendo quello che posso, sto giocando la mia partita in cui ci sono spesso vincitori e sconfitti: qualche volta si arriva al pareggio.
La partita è in corso, spero di non averla già persa perché sogno ancora di vincerla!

 

marcoborla_piccola