Depurazione energetica.


Dopo il precedente post sulla tonalità scura, eccomi, forse sono arrivato a quella che mi piace definire "depurazione energetica".

C'è bisogno di respirare un'aria nuova, cambiare alimentazione energetica, prendere distacco da ciò che inquina il nostro interiore ed esteriore.

C'è aria di mare, c'è aria di sogni qui. Il mio benessere è interiore, indipendentemente dai limiti e dalle energie imposte fuori.

Ritrovo le mie energie, io stesso divento energia ed in un profondo respiro "mi perdo" in questo bianco ed in questi colori.

 

 

Vacanza, libertà leggerezza!

Mi ritrovo nella natura: sabbia, azzurro, mare, verde, colore, sole.

Brillano i momenti più magici, una barriera protegge il mio mondo e questa negata felicità che brucia a chi invece invoca il male e la distruzione.

Vacanza!

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *